FORMAZIONE CHE FA LA DIFFERENZA

LA NATURA DEL CORSO DI FORMAZIONE TUTOR DSA

MIRA A
Il corso Tutor DSA e BES è stato pensato per fornire una chiave di lettura comprensibile, anche a chi non è esperto e per fornire alcuni strumenti di aiuto allo svolgimento dei compiti a casa senza per questo sostituirsi ad un aiuto specializzato e competente
RISOLVE
Il disagio scolastico degli studenti con difficoltà di apprendimento è in costante crescita, il numero di diagnosi di DSA, disturbo specifico di apprendimento e la condizione di BES, bisogni educativi speciali, è elevato e necessita di un’attenzione particolare da parte di tutti a partire dalla scuola a finire alla famiglia
SOSTIENE
Il percorso vuole essere un sostegno che possa sopperire alle mancanze e inadeguatezze di coloro (genitori, insegnanti, educatori) che si rapportano agli studenti con difficoltà di apprendimento
DA SOLLIEVO
I genitori i cui figli hanno una diagnosi, frequentando il corso, possono arrivare a comprendere meglio la diagnosi e cosa implica nello studio e nella vita quotidiana. Possono anche imparare ad aiutare meglio i propri figli abbassando il livello di frustrazione e conflittualità
INNOVA
La formula che presentiamo si basa su una struttura innovativa, i partecipanti potranno acquisire un notevole bagaglio di informazioni e nozioni sui BES e i DSA e sperimentare un dialogo facilitato tra questi tre “mondi”, famiglia-scuola-specialisti, talvolta in difficoltà nella reciproca comunicazione
CHIARISCE
Le Normative Ministeriali emanate a tutela degli studenti con difficoltà scolastiche non sono facilmente comprese e provocano confusione nella scelta dei percorsi da attuare sia per effettuare una valutazione, che per programmare un aiuto concreto che parta dal bisogno effettivo dello studente

STRUTTURA DEL CORSO - BASE di Primo Livello

Settembre 2017

PRIMO WEEK-END

  • Sabato 23 Settembre 2017
  • Domenica 24 Settembre 2017

SECONDO WEEK-END

  • Sabato 7 Ottobre 2017
  • Domenica 8 Ottobre 2017

20 ore in 2 week-end:

sabato ore 10 – 13 / 14 – 17

domenica ore 9 – 13 con verifica finale

Alla fine del percorso verrà rilasciato attestato di partecipazione al Corso Tutor Base

  • Legge 104 – Integrazione Sociale e Diritti per l’Handicap
  • Legge 170 sui DSA
  • Direttiva MIUR – Strumenti di intervento per alunni con BES
  • Come leggere una Diagnosi
  • La stesura del PDP, cosa deve sapere il genitore
  • Strumenti dispensativi e compensativi
  • I Disturbi Specifici dell'Apprendimento: origine neuropsicologica
  • Come si manifestano i DSA: lettura dei segnali
  • Strategie di potenziamento cognitivo e metodo di studio
  • Strumenti e software compensativi – presentazione di strumenti tecnologici compensativi
  • Guida alle app per Tablet e iPad
  • La comunicazione e le dinamiche nella relazione tra famiglia-scuola-specialisti
  • Esempi clinici
  • New! - Progetto di Screening - Scuola dell'Infanzia
*Il programma completo potrebbe subire qualche variazione per aggiornamento dei contenuti

La partecipazione al corso prevede la consegna di una bibliografia e sitografia che comprende i testi e i siti di riferimento rispetto ai contenuti trattati. Esempio di Piano Didattico Personalizzato Slide del Corso

  • Dott. Carlo Calzone - Neuropsichiatra Infantile Direttore Unità Operativa Complessa di NPI dell’Azienda U. S. L. Matera N°4.
  • Dott.ssa Carla Casale – Educatore Professionale – Psicologa dell'età evolutiva – ASL ROMA H6
  • Dott.ssa Maria A. Romano – Psicologa – Mediatrice Familiare

STRUTTURA DEL CORSO - AVANZATO di Secondo Livello

Novembre 2017

PRIMO WEEK-END

  • Sabato 4 Novembre 2017
  • Domenica 5 Novembre 2017

SECONDO WEEK-END

  • Sabato 25 Novembre 2017
  • Domenica 26 Novembre 2017

20 ore in 2 week-end:

sabato ore 10 – 13 / 14 – 17

domenica ore 9 – 13 con verifica finale

Alla fine del percorso verrà rilasciato attestato di partecipazione al Corso Tutor Avanzato

Un aspetto che per tanto tempo è stato approfondito a livello scientifico ma assai poco enfatizzato a livello divulgativo è l’importanza delle cosiddette funzioni esecutive. Queste funzioni entrano in gioco quando c’è la necessità di inibire risposte impulsive o si deve avere la capacità di pianificare. In estrema sintesi queste possono essere definite come l’opposto dell’automatizzazione, capacità complesse che entrano in gioco quando bisogna creare nuove modalità di comportamento in risposta alle circostanze. È noto da tempo che una difficoltà nelle funzioni esecutive predicono spesso problemi negli apprendimenti e l’influenza delle funzioni esecutive sul rendimento scolastico, inoltre, sembra essere indipendente dal quoziente intellettivo. Numerose ricerche hanno dimostrato la frequente associazione fra disturbi specifici dell’apprendimento e difficoltà nelle funzioni esecutive, ma molto spesso nelle diagnosi ci si limita ad attestare un’intelligenza nella norma e un livello degli apprendimenti deficitario, anche se il livello delle funzioni esecutive influenza la capacità negli apprendimenti scolastici a prescindere dal quoziente intellettivo. Nel parlare comune, anche nel caso dell’ADHD si tende a ridurre il problema a una generica disattenzione e/o impulsività quando si sa da tempo che non di rado i bambini con questo disturbo manifestano deficit nelle funzioni esecutive (in cui rientra la capacità di inibire gli impusi). In tempi recenti sono stati messi a punto numerosi protocolli che mirano al potenziamento del complesso di funzioni cognitive e sono sempre più cospicue le ricerche che attestano l’efficacia e le ricadute in molti contesti (come la riduzione delle difficoltà di individui con ADHD) tra cui quello scolastico. Nelle ricerche è emerso che molti bambini in cui vengono potenziate le funzioni esecutive mostrano anche miglioramenti nell’area del calcolo e della comprensione del testo. Le funzioni esecutive sembrano risentire positivamente di alcune attività come lo yoga e certi tipi di arti marziali.
  • Definizione di Funzioni Esecutive
  • Funzioni Esecutive e neurosviluppo
  • Il Sistema dell’attenzione e le “Funzioni Esecutive”
  • Valutazione delle Funzioni esecutive
  • Valutazione delle funzioni esecutive in età prescolare
  • Presentazione e discussione degli strumenti di valutazione
  • Un modello di valutazione: la batteria BaFE
  • Dimostrazioni pratiche di tecniche riabilitative con approccio neuropsicologico
  • Guida alla stesura dei PEI – PDP nei disturbi delle F.E. secondo l’ICF
  • Esempi di progettazione dei contesti educativi

La partecipazione al corso prevede la consegna di una bibliografia e sitografia che comprende i testi e i siti di riferimento rispetto ai contenuti trattati. Slide del Corso Risorse online su piattaforma google drive

  • Dott. Carlo Calzone - Neuropsichiatra Infantile Direttore Unità Operativa Complessa di NPI dell’Azienda U. S. L. Matera N°4.
  • Dott.ssa Carla Casale – Educatore Professionale – Psicologa dell'età evolutiva – ASL ROMA H6
  • Dott.ssa Maria A. Romano – Psicologa – Mediatrice Familiare
*lista soggetta a cambiamenti per disponibilità dei professionisti (che comunque saranno almeno parimenti formati)

NON TROVI LE INFORMAZIONI CHE STAI CERCANDO?

Consulta la sezione delle Domande Frequenti

Accanto a lezioni teoriche, verranno utilizzate modalità didattiche di tipo esperienziale, basate sul coinvolgimento dei partecipanti attraverso studio di casi, esercitazioni, role-playing e lavori in piccoli gruppi.

  • portare gli studenti a scoprire il loro personale metodo di studio
  • vivere gli anni scolastici il più serenamente possibile
  • diventare autonomi nello studio e scoprire le proprie inclinazioni per le scelte future.

Lavoreremo in maniera particolareggiata sul metodo di studio, sulle strategie metacognitive e compensative, senza dimenticare anche l'importanza della sfera emotivo-motivazionale.

DICONO DI NOI

caret-down caret-up caret-left caret-right

Il corso è stato un percorso di arricchimento svolto con passione e professionalità nel quale sono stati presentati e affrontati temi importanti e complessi con molto chiarezza.

A. C. Partecipante Formazione Tutor DSA

Il mio giudizio sul percorso è più che positivo.
Le lezioni, le modalità di svolgimento e le argomentazioni sono state chiare, coincise e ben strutturate. Sono soddisfatta di aver partecipato a questo corso.

P. A. Partecipante Formazione Tutor DSA

Non posso dare suggerimenti, ma posso assolutamente dire che, come genitore, penso che questo corso sia necessario per tutti i genitori per comprendere ed apprezzare il lavoro dei professionisti e dei bambini che vengono aiutati.

P. M. Partecipante Formazione Tutor DSA

Questo corso mi ha chiarito il significato reale dei vari disturbi di apprendimento, e ho avuto l'immagine chiara del perché alcuni bambini con cui lavoro esprimono difficoltà, a cui ora ho definito un nome, e cosa fare. Mi sento sollevata perché ora ho un punto di riferimento: un Equipe a cui rivolgermi.

P. M. Partecipante Formazione Tutor DSA

Questo corso ha rappresentato per me una risposta ad alcune domande che avevo grazie agli argomenti che gli specialisti/docenti hanno trattato dando una formazione più specifica. Proprio la modalità dello svolgimento del corso ha spinto la mia motivazione a continuare, anche dopo la fine di questo corso, un approfondimento su questi disturbi.

M. S. Partecipante Formazione Tutor DSA

Cercavo chi mi potesse aiutare nella mia professione ma anche comprensione per entrare in questo mondo meraviglioso delle “richieste di aiuto”. Ho trovato competenza e mi sono sentita “abbracciata” da un Team che ho sempre sperato di incontrare. Grazie di cuore.

M. F. Partecipante Formazione Tutor DSA
Gli argomenti trattati mi hanno permesso di apprendere nuove conoscenze e competenze ed arricchire la mia formazione didattica, pedagogica educativo-professionale. Attraverso il coinvolgimento diretto e lo spazio dedicato a domande e riflessioni sono riuscita a chiarire dei punti interrogativi e a confrontarmi con altre esperienze professionali.
E. S. Partecipante Formazione Tutor DSA

Le aspettative con cui ho iniziato e deciso di partecipare questo corso sono state ben confermate; un team di docenti e professionisti, materiale e temi molto esaustivi e competenti. Ringrazio tutti perché da ognuno ho potuto “rubare” qualcosa, con cui potrò arricchire il bagaglio delle mie competenze.

O. G. Partecipante Formazione Tutor DSA

Penso che ciascun incontro ed intervento sia stato edificante ma sopratutto ho apprezzato lo sforzo di tradurre ogni elemento teorico in situazioni pratiche e, in questo, il racconto dell'esperienza personale delle figure professionali e stato fondamentale. Grazie per aver “scolpito” una parte del mio cervello.

P. S. Partecipante Formazione Tutor DSA
Ritengo che questo corso abbia risposto positivamente alle mie aspettative, sia negli argomenti trattati che per l'esposizione. In particolare mi è piaciuta la disponibilità nel rispondere ai nostri dubbi e domande, mentre ascoltavo pensavo come attuare tutto ciò che è stato detto con i ragazzi che seguo. Quindi questo corso ha contribuito alla mia crescita professionale.
B. F. Partecipante Formazione Tutor DSA

La Giostra dei Colori è un’Associazione senza scopo di lucro che si occupa di promuovere salute e benessere di bambini e genitori.

Operiamo sugli ambiti della prevenzione e potenziamento dell’apprendimento e dell’attenzione, sulle dimensioni relazionali e socio-affettive, su nutrizione ed educazione alimentare, sul sostegno alla genitorialità.

Indirizzo: via Ugo Foscolo, 6 - Aprilia (LT)

Numero Verde: 800-910-474

Email: formazione@giostradeicolori.it

VUOI FARE LA DIFFERENZA? DIVENTA TUTOR DSA

Come ti chiami?
Inserisci il tuo indirizzo di posta elettronica
Cosa ci vuoi chiedere?
Spiega in poche o tante parole quello che ci vuoi comunicare